15 febbraio 2015

L'importanza di essere un book blogger #1: intervista a Muriomu (Café Littéraire da Muriomu)

Buon Sabato sera carissimi! inauguro oggi una nuova sezione del blog che troverete nella pagina dedicata agli articoli. Si tratta di una serie di interviste che farò agli autori ed alle autrici dei miei blog letterari preferiti e che pubblicherò su queste pagine secondo una scadenza random, in modo da lasciare ai blogger il tempo di rispondere alle domande con calma :)

Spero che l'iniziativa vi piaccia e che possa farvi scoprire nuovi blog da seguire. Ovviamente, se intervistati potrete pubblicizzare la cosa sul vostro blog :)

La prima blogger ad essere stata intervistata è la dolcissima Marzia, admin di Café Littéraire da Muriomu. Ecco le sue risposte e mi raccomando, andate a visitare il suo blog!!


- Ciao Marzia, raccontaci qualcosa di te!

Ciao a tutti!
Sono Marzia, ma nel web sono per tutti Muriomu. Ho 29 anni, ma me ne sento una decina in meno XD Sono un dottore in disegno industriale, e detto così può sembrare una cosa estremamente noiosa, forse dire "sono un industrial designer" fa più scena :D
In realtà sono una disoccupata come tanti, che cerca di trovare un impiego fisso e decente, in qualsiasi campo, perché trovare il lavoro per cui si è studiato ormai è un lusso per pochi. La grafica è una delle mie passioni (e vorrei diventasse anche il mio mestiere) e mi diverto a curare personalmente, anche da questo punto di vista, i blog che gestisco. Amo viaggiare. Il mio sogno nel cassetto sarebbe fare un bel viaggio on the road, zaino in spalla e via...
Purtroppo non ho la possibilità di viaggiare quanto vorrei, e forse proprio per questo, è nata la mia passione per i libri. Con loro posso conoscere, viaggiare, entrare nelle vite degli altri, senza muovermi dalla sedia (dal letto in realtà, perché amo leggere soprattutto a letto, di notte, quando il mondo dorme, e quando forse dovrei dormire anch'io :D).

- Cosa ti ha spinto a diventare una book blogger?

Ho aperto il mio blog di libri per due motivi in particolare, prima di tutto per avere uno spazio in cui scrivere le recensioni dei libri letti, in modo che negli anni potessi rileggerle e rammentare a me stessa le opinioni che avevo avuto a riguardo.
Avrei potuto farlo tranquillamente anche su un quaderno o su un diario, ma così sarebbe venuto meno il secondo motivo che mi ha spinto ad aprire un blog di libri, ovvero il confronto.  Credo che non ci sia cosa più stimolante che discutere sui libri, perché mi sono resa conto che, come nessun altra cosa, possono essere interpretati in maniera diversa in base a chi li legge.

- Quali blogger ti ispirano o giudichi interessanti?

Non mi ispiro a nessuno, però inutile dire, che trovo alcuni blog più interessanti di altri, soprattutto quelli che recensiscono libri più nelle mie corde. Non seguo ad esempio blog che si occupano esclusivamente di romanzi d'amore o fantasy. Non mi interessano solo blog di libri però. Mi piace seguire le persone che hanno i miei stessi gusti e hobby e a cui, come me, piacciono le cosine kawaii.

- Cosa ti piace di più dell'essere book blogger? E cosa invece ti infastidisce?

Come ho già scritto nella prima risposta mi piace il confronto. Mi infastidisce invece chi visita il blog solo per spammare, o chi passa solo per lasciare il classico commento, come li chiamo io "da copia e incolla".  Spesso mi è capitato di trovare un commento sul mio blog e trovare poi lo stesso identico commento, postato dallo stesso utente, allo stesso orario (o pochi minuti dopo), su un altro blog.

- Hai un canale YouTube o ti piacerebbe aprirne uno dedicato ai libri?

Conosco gente che trascorre le giornate su YouTube, io non lo apro quasi mai, se non ogni tanto per vedere qualche video musicale. Non aprirò mai un canale perché non mi interessa apparire, anzi. Sono contenta di avere il blog proprio perché sono più brava (e mi sento anche più a mio agio) a scrivere piuttosto che a parlare :D

- Quali sono i tuoi book blogger preferiti e perché?

Che domanda difficile! Ci sono alcuni blog che non riesco proprio a seguire perché usano font illeggibili o immagini di sfondo che rendono incomprensibile la lettura. Ammetto che per me la grafica è molto importante, quindi un blog carino e particolare per me avrà sempre una marcia in più. Poi ultimamente ho visto che c'è la moda dei blog fotocopia, stessa identica grafica per tutti con colori diversi. Però fondamentalmente preferisco i blog che trattano letture di diverso genere, e non solo young adult o fantasy.
Quei blog che mi fanno conoscere cose nuove, o che mi fanno ricredere su qualcosa che non avrei preso in considerazione. Spesso tra le book blogger ho notato che c'è la tendenza all'emulazione. "Se tutte stanno leggendo o recensendo un libro allora forse dovrei farlo anch'io per attirare commenti."
Capita spesso, infatti, che nel giro di blog mi ritrovo sempre le stesse letture, roba da sentirsi quasi perseguitati XD Diciamo quindi che preferisco i blog originali che hanno il coraggio di andare contro corrente.

- Qual è il tuo libro preferito in assoluto?

Non lo so, non so rispondere a questa domanda. Troppi libri hanno preso un pezzo del mio cuore. Se ti devo dire quelli a cui più sono affezionata mi vengono in mente alcuni che ho letto da bambina, come "Il giardino segreto" e "La piccola principessa", entrambi di Frances Hodgson Burnett.
Però, ad oggi, penso di non aver mai letto una storia più ordita, complessa, fantastica come quella che ha scritto J.K. Rowling.  La saga di Harry Potter a mio parere è un vero e proprio capolavoro.

- E il libro più brutto che tu abbia mai letto?

Anche qui potrei fare molti nomi. Tralasciando alcuni scritti di autori esordienti, che non voglio mortificare, direi forse "Cuore di ciccia" di Susanna Tamaro, un libro di cui non ho proprio capito il senso, e che mai leggerei ad un bambino.

- Hai un genere preferito?

Mi piacciono le storie di diverso genere, l'importante per me è che non siano banali, se lo sono non fanno per me. I libri che hanno come tema la semplice storia d'amore non mi entusiasmano, insomma, letto uno letti tutti. Per il resto posso leggere tutto, tranne l'erotico >.<

- C'è un libro che ti ha cambiato la vita e che consiglieresti ai lettori?

Cambiato la vita no, però ci sono libri che per me sono da leggere assolutamente! Cioè sono quei libri che non puoi essere adulto e non aver letto, e se non lo hai fatto, a mio parere, dovresti subito rimediare. Alcuni li ho già nominati, ma li ripeto: Il giardino segreto, La piccola principessa, Harry Potter, e Il piccolo principe. Poi ci sono libri che ho letto da adulta come Il grande Gatsby, Cime tempestose, e ancora tanti altri.

- Qual è la cosa più stupida che un autore ha fatto per spingerti a recensire il suo libro?

Nessun autore ha fatto cose stupide per spingermi a recensire un suo libro. Però un autore esordiente ha cercato di convincermi a cancellare una recensione dal mio blog, dicendomi che non aveva senso tenerla perché il libro non era più in vendita e quindi non esisteva più XD Ovviamente le ho spiegato che dal blog non cancello nulla perché le recensioni le scrivo anche per me stessa, e che il suo libro, anche se non è più in vendita, non significa che non sia mai esistito. Se qualcuno lo ha comprato, ci ha speso soldi e lo ha letto, il libro esiste. Punto.

- Oltre a curare il blog, cos'altro ti piace fare?

Ho tante passioni e hobby, il mio problema è la costanza. Mi dedico per un periodo ad una cosa e poi passo ad un'altra, trascurando perciò la passione precedente.  Non sono capace di fare troppe cose contemporaneamente XD Insomma sono come Picasso, vado a periodi. Ho avuto il periodo del punto croce, dell'uncinetto, dell'acquerello ecc. Tra le altre passioni c'è quella del fimo, per la quale ho creato assieme alle mie sorelle Chasing Rainbows e il relativo blog.

- Quali sono i progetti che hai in serbo per il tuo blog?

Per "Café Littéraire da Muriomu" spero in una collaborazione con una grande casa editrice, per ora però è solo un sogno. Nella speranza che si realizzi, continuerò a fare quello che faccio con onestà.
Leggere quello che mi piace, e dire sempre quello che penso, senza badare alle mode e alle tendenze del momento.

- Gestisci altri blog? Se sì, quali?

Il mio primissimo blog, invece, è stato ed è, perché esiste ancora, "Il meraviglioso mondo di Muriomu", che ho iniziato a scrivere a fine 2010. Il primo spazio in cui ho iniziato a raccontare un po' di me e delle mie passioni nel web.

- Perché i lettori dovrebbero iscriversi al tuo blog?

Dovreste iscrivervi perché nel mio blog ci metto il cuore (lo fa anche mia sorella Little Pigo che collabora con me) e l'ho curato personalmente nei minimi dettagli. Forse mi dilungo un po' nelle recensioni, ma ci tengo davvero a dire tutti i miei pensieri riguardo a ciò che ho letto, dato che posso :D

4 commenti:

  1. Grazie Ila per avermi proposto quest'intervista. Sono davvero contenta ed onorata di rientrare tra i tuoi book blog favoriti, soprattutto perché il tuo rientra tra i miei ^_^
    Grazie ancora! :*

    RispondiElimina
  2. Che idea carina questa rubrica di articoli sui blogger!

    RispondiElimina
  3. Ti ringrazio Ilenia :) ci sono blog che meritano davvero di essere seguiti :)

    RispondiElimina

Per favore lascia un commento :) In alternativa puoi contattarmi via e-mail Grazie!

Ti va di interagire?


Diventa follower!

Seguimi su Facebook

Archivio del blog

Blogroll

Dove acquisto?

Ultimi commenti



I visitatori