29 dicembre 2014

Consigli letterari: i migliori libri letti nel 2014

Un bilancio di fine anno


 Eccoci finalmente arrivati alla classifica finale! in questi due giorni ho stilato per voi un elenco dei migliori libri che ho avuto occasione di leggere in questo 2014. Stando alla Reading Challenge di Goodreads avrei dovuto leggere almeno 80 libri, ma mi sono fermata a meno di una cinquantina, senza contare alcune ciofeche che ho dovuto accantonare come il famigerato Communion (morivo dalla voglia di leggerlo, anni per reperirlo e poi...mah, lasciamo perdere).


Come potete vedere, quest'anno il mio premio quale romanzo che più ho amato nel  2014 va alla superlativa Marie-Aude Murail. Non la conoscete? ma come, correte immediatamente ad acquistare almeno Mio fratello Simple ed Oh boy!, non potete addentrarvi nel 2015 senza aver letto questi due gioiellini, vi assicuro che ve ne innamorerete :)

Partiamo subito con la lista!



Il mio romanzo preferito del 2014

http://amzn.to/1rrP1wv
Mio fratello Simple (Marie-Aude Murail)
"Due fratelli, un appartamento, l'amore, l'amicizia e la diversità. Sotto lo sguardo disincantato di un coniglio..."

Marie-Aude Murail è senza dubbio una delle mie autrici preferite, i suoi romanzi sono delicati affreschi di vita capaci di lasciarvi con il sorriso stampato sulle labbra. Mio fratello Simple riesce a far ridere, piangere ed esultare per poi stamparsi a caldo nei vostri ricordi più belli. Senza ombra di dubbio assegno a questo piccolo capolavoro il premio di miglior libro letto nel 2014 (non soltanto da me, ma da tutta la mia famiglia!). Se volete leggere qualcosa di indimenticabile, fresco e pieno di speranza allora vi consiglio di acquistarlo senza pensarci due volte. Lo amerete :) 



I migliori romanzi letti nel 2014 *

http://amzn.to/1mPGM8P
Avevano spento anche la luna (Ruta Sepetys)
"Mi hanno tolto tutto. Mi hanno lasciato soltanto il buio e il freddo. Ma io voglio vivere. Ad ogni costo"

Un romanzo crudo e spietato sulla deportazione di una ragazzina di appena 15 anni in un gulag sovietico e costretta ai lavori forzati in condizioni estreme assieme alla madre ed al fratello. Non vi lascerà indifferenti. Così come tanti romanzi sull'olocausto sono convinta che meriti una lettura per non dimenticare le atrocità commesse nel passato.



>> Maggior informazioni sul libro? clicca qui



http://amzn.to/1cCrH4T
Doctor Sleep (Stephen King)
"L’America è un organismo vivente, le statali e le autostrade sono le sue arterie, e quelli del Vero Nodo le percorrono come un virus silenzioso"
Il seguito di Shining, interamente incentrato sulla figura di Danny, ex-alcolizzato alle prese con i fantasmi del passato oltre ad una nuova minaccia. Villain di questo secondo romanzo sono infatti i membri di una specie di setta, il Vero Nodo, i quali si nutrono dell'ormai famosa luccicanza Imperdibile, si presenta come un mattone enorme ma lo si legge tranquillamente in pochi giorni (nel mio caso in due giorni, non riuscivo a smettere).



>> Maggior informazioni sul libro? clicca qui


http://amzn.to/RCPEpL
La morte delle api (Lisa O'Donnell)
"E' Natale. E' il mio quindicesimo compleanno. Ho sepolto i miei genitori. Non li rimpiangerò"
Marnie e Nelly sono sorelle ed hanno appena seppellito i genitori nel praticello della casa in cui vivono. Come fare a sopravvivere fino alla maggiore età di Marnie senza destare sospetti? come reagire di fronte alle insistenti domande ed ai sospetti di chi ti circonda?di chi fidarsi quando i tuoi stessi genitori sono stati i primi a deluderti? La morte delle api è una sorta di diario redatto dai protagonisti, in cui si riflettono le peculiarità di ciscuno, i segreti, i sogni e le speranze nei confronti della vita. Deliziosa opera prima di Lisa O'Donnell.



>> Maggior informazioni sul libro? clicca qui


http://amzn.to/1xrkMsL
Il racconto dell'ancella (Margaret Atwood)
"Esiste più di un genere di libertà, diceva Zia Lydia. La libertà di e la libertà da. Nei tempi dell'anarchia, c'era la libertà di. Adesso vi viene data la libertà da. Non sottovalutatelo"
Romanzo distopico ambientato in una teocrazia totalitaria in cui la donna diviene un mero strumento per la riproduzione della specie umana. Alcuni aspetti di questo romanzo sono sconvolgenti: dall'assoluto annullamento della personalità delle ancelle (il cui nome esprime una proprietà, ad esempio DiFred ovvero "appartenente a Fred") fino alla schiavitù sessuale ed alla descrizione del parto. Un libro molto particolare con un'atmosfera soffocante e priva di speranza.

>> Maggior informazioni sul libro? clicca qui



http://amzn.to/1xrkORq
Il ballo (Irène Némirovsky)
«Ha sempre la testa tra le nuvole, questa bambina - commentò a mezza voce -. Un ballo, non ti riempie di orgoglio pensare che i tuoi genitori danno un ballo? Non sei molto sveglia, temo, povera figlia mia - concluse con un sospiro, andandosene». 
Breve romanzo incentrato sulla storia di una giovane Antoinette Kampf a cui la madre vieta di partecipare al ballo organizzato invitando "la gente che conta", affrontando dunque la vendetta della figlia. Si tratta di meno di 100 pagine in cui sono condensati temi quali la crescita, il rapporto e la rivalità madre-figlia, la solitudine. Non mancano colpi di scena ed un inevitabile effetto tragicomico. Un piccolo gioiello che vi consiglio caldamente.

>> Maggior informazioni sul libro? clicca qui



http://amzn.to/1vldOkP
La ragazza gigante della contea di Aberdeen (Tiffany Baker)
“Ci sono alcune confessioni che vanno fatte faccia a faccia, alcune verità sono così dolorose che devono essere proferite non guardando negli occhi, ma sussurrandole direttamente all’anima dell’altra persona.”
Ho fatto bene a non fidarmi di chi ha recensito negativamente questo bellissimo romanzo. La storia di Truly è quella di una outsider, una diversa sin da quando era ancora protetta nel grembo della propria madre. Un libro che scorre pur essendo quasi privo di colpi di scena fatta eccezione per un evento che si verifica a metà libro, un qualcosa di decisamente originale che mi ha fatto amare questo libro (ho acquistato anche l'altro romanzo dell'autrice, questa volta a scatola chiusa).

>> Maggior informazioni sul libro? clicca qui



http://amzn.to/1vldQcv
Tra la notte e il cuore (Julie Kibler)
"Il cuore è un inquilino pretenzioso e spesso avanza ragioni convincenti contro ogni buon senso."Romanzo delicato e commovente, costruito sulla base di avvenimenti realmente accaduti. Insieme ad Amabili Resti di Alice Sebold, questo romanzo è riuscito a farmi piangere. La storia di un amore proibito nel Kentucky del 1930, ostacolato dal razzismo e dall'ottusità della popolazione. Una storia romantica e crudele al tempo stesso, due persone fatte per stare insieme ma costrette a soffrire fino alla fine dei propri giorni. Il romanzo è narrato da due punti di vista differenti ed è colmo di flashback che pian piano accompagnano il lettore verso la dura rivelazione finale. Divorato in poche ore, ora attendo con ansia il secondo romanzo della Kibler. Peccato solo per la copertina che fa pensare a una storiella melensa tipo Harmony.
                                   
>> Maggior informazioni sul libro? clicca qui


http://amzn.to/1l3MUdw
La ballata di Jonny Valentine (Teddy Wayne)
Una sorta di biografia narrata dal protagonista, ragazzino prodigio il cui successo in campo musicale è interamente pilotato dalla madre. Concerti, interviste, falsi scopp e servizi fotografici, diete ferree, estenuanti esercitazioni in palestra e nessuno con cui interagire, se non giusto un videogioco nella lunghe nottate trascorse in albergo. Un padre scomparso che ora sembra volersi riavvicinare, le prime esperienze con l'altro sesso, l'alcool e gli effetti collaterali di un successo planetario in un'età così fragile. Sebbene stilisticamente non sia un capolavoro, ho adorato questo romanzo ed il fatto che questa volta i riflettori siano stati puntati su quanto di più marcio vi sia nello showbusiness.  Menzione particolare per la copertina capace di causarvi una crisi convulsiva.
                                       
>> Maggior informazioni sul libro? clicca qui


http://amzn.to/13NFfxr
Il baco da seta (Robert Galbraith)
Non credo ci sia molto da dire a riguardo, se non giusto che ancora una volta J.K. Rowling è riuscita a conquistarmi tenendomi incollata alle vicende di Cormoran Strike e della sua segretaria. Questo è il secondo volume della saga (Cormoran Strike #2), forse ancora più dettagliato e ricercato del precedente (Il richiamo del cuculo). L'atmosfera è più cupa, i testimoni questa volta fanno parte del mondo dell'editoria e non dimentichiamo nemmeno gli sviluppi sentimentali Strike-Robin che si dipanano in parallelo durante la narrazione. Aspetto con ansia l'uscita del terzo volume della saga e vi invito a leggere i capolavori post-Harry Potter perchè questa autrice sa come stregare il lettore.

>> Maggior informazioni sul libro? clicca qui



http://amzn.to/1u9BcH1
La vendetta del diavolo (Joe Hill)
"Il modo migliore per pareggiare i conti con qualcuno è vederlo nello specchio retrovisore mentre vai verso qualcosa di meglio"
Per chi non lo sapesse, Joe Hill è figlio di Stephen King. Dal padre ha ereditato la capacità di dare vita a romanzi tra l'horror e il thriller, con personaggi e situazioni uniche nel suo genere. Dopo il fantasma assassino fuoriuscito dalla scatola a forma di cuore, questa volta incontriamo un protagonista corredato da un bel paio di corna ed accusato dell'omicidio della propria ragazza. Un romanzo dark fantasy purtroppo rovinato nell'omonima trasposizione cinematografica, sebbene Daniel Radcliffe nella parte del protagonista Ig Perrish sia risultato convincente. Di Joe Hill sto reperendo il reperibile, inclusa la graphic novel Locke & Key.
                                    
>> Maggior informazioni sul libro? clicca qui




Il rosso dentro (Danila Passerini)
Secondo romanzo di un'autrice che ha saputo conquistarmi con la sua prima opera (La punizione del romanzo). Anche in questo caso il protagonista è un adolescente, Daniel, alle prese con un segreto inconfessato ed una tragedia che finisce con l'inasprire il già travagliato rapporto padre-figlio. La riconciliazione non solo con il padre ma anche con il mondo e con se stesso avverrà soltanto dopo un lungo periodo trascorso all'estero. Daniel assisterà ai tumulti del '68, sperimenterà l'amore e farà fronte alle paure che hanno segnato la sua esistenza. Un'autrice che a mio avviso merita di essere conosciuta e vi invito caldamente ad acquistare anche il suo primo romanzo.



>> Maggior informazioni sul libro? clicca qui

*i romanzi sono ordinati esclusivamente in ordine di lettura. Quella presentata in questo articolo non è una classifica secondo indice di gradimento.

Domanda di rito: avete stilato una lista dei libri migliori che avete letto in questo 2014? fatemi sapere qualcosa oppure passatemi il link dell'articolo sul vostro blog, sarò felicissima di leggerlo :)

4 commenti:

  1. Mamma mia, che brutto quando cerchi un libro per secoli e ti delude ;_;
    La Murail piace molto anche a me, la trovo dolcissima!!!!
    La ragazza gigante della contea di Aberdeen l'ho letto qualche anno fa perché titolo e cover mi avevano conquistato.. e devo dire che l'istinto aveva ragione! Molto bello! Peccato sia poco conosciuto.. Mi informo sul suo altro libro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena :) sono felice che La ragazza gigante ti sia piaciuto, io ho rischiato di perdermelo perchè una ragazza lo aveva recensito malissimo e visto il costo del romanzo ero dubbiosa sull'eventuale acquisto. Per fortuna mi sono decisa ad acquistarlo per essere io stessa a giudicarne il contenuto ^_^ ho letto recensioni negative anche per il secondo romanzo, questa volta però da una blogger di cui mi fido quindi speriamo si sia sbagliata anche lei ^_^

      Elimina
  2. E' un po' che non venivo a curiosare (causa mancanza di internet) ma complimenti per la grafica *_*
    Dei tuoi "migliori" non ne ho letto neanche uno :( ma ce ne sono diversi che mi ispirano parecchio e che spero di riuscire a leggere presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Siannalyn <3 fammi sapere quando leggerai uno di questi libri, mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

      Elimina

Per favore lascia un commento :) In alternativa puoi contattarmi via e-mail Grazie!

Ti va di interagire?


Diventa follower!

Seguimi su Facebook

Archivio del blog

Blogroll

Dove acquisto?

Ultimi commenti



I visitatori