1 aprile 2014

La morte delle api, di Lisa O'Donnell

Ciao a tutti!

Scusatemi tantissimo per l'assenza ma ero in periodo di esami e dopo lo studio non avevo voglia di aggiornare il blog :) inoltre sono ancora molto indecisa in merito ai cambiamenti cui sottoporre il blog, per il momento ho solo ripristinato qualche rubrica che comunque non avrà una scadenza fissa.

Devo recensire qualcuno degli ultimi libri letti ed aggiornarvi sui miei ultimi acquisti, ma procediamo con ordine infatti quest'oggi volevo soprattutto comunicarvi una notizia che mi ha resa immensamente felice :D vi ricordate del romanzo di Lisa O'Donnel "The death of bees" di cui vi avevo parlato nella rubrica Over There? ebbene, finalmente il libro è stato tradotto in italiano ed io ovviamente non
ho saputo resistere, dovrebbe arrivarmi entro l'inizio della prossima settimana *happy* :)

Sono contenta perchè il titolo è rimasto tale e quale, ma la copertina della
versione italiana è davvero pessima, diciamocelo! vi confesso che a suo tempo rimasi colpita dalla copertina della versione inglese, sui toni del turchese/violetto, con due bambine che si tengono per mano al chiaro di luna dopo aver palesemente sepolto qualcosa sottoterra. La versione economica ha mantenuto all'incirca la stessa illustrazione (fatta eccezione per le radici che spuntano nel sottosuolo), ma è stata proposta in una versione meno "lugubre", sui toni del rosa e del violetto. Una successiva versione ritrae le due ragazzine sedute su una staccionata, con la più piccola delle due intenta a suonare il suo violino. La grafica è piuttosto stilizzata, con sfondo panna ed una spirale arancio che si allarga sullo sfondo.

Ultimamente ho notato anche un'ennesima versione, molto carina, identica alla precedente in quanto a soggetto ma più particolareggiata. In essa compare anche l'ombra del vicino di casa che osserva le due sorelle dalla finestra di casa.



La versione italiana è invece povera e molto sbrigativa: copertina gialla ed un'accozzaglia di api inframezzate da qualche macchia di sangue. Mentre le sopracitate copertine erano quasi poetiche (per quanto possano essere poetici patricidio e matricidio), quella italiana è davvero inguardabile. Peccato!

Ecco qui di seguito la trama del libro. Vi piace? :)

Sinossi

http://amzn.to/1iTBfPa
È Natale
È il mio quindicesimo compleanno
Ho sepolto i miei genitori
Non li rimpiangerò

La quindicenne Marnie e la sorellina Nelly hanno appena seppellito i genitori. Ora sono sole al mondo, ma nessuno, a parte loro, sa cosa sia successo, e le due ragazzine sono determinate a mantenere il segreto.
Almeno fino al momento in cui Marnie avrà compiuto sedici anni e sarà considerata dalla legge un’adulta a tutti gli effetti, in grado di badare a se stessa e alla sorella… Ma nessuno sembra far caso a loro eccetto Lennie, il vicino della porta accanto che con tatto e gentilezza entra nella vita di Marnie e Nelly, deciso a prendersi cura di loro: le nutre, le veste, le protegge e fa sentire loro, per la prima volta, il calore di una famiglia. Ben presto, però, gli amici, gli insegnanti e le autorità cominciano a porre domande sempre più insistenti su quello strano legame. Così, mentre tutti vengono trascinati in un incontrollabile vortice di bugie, emergono oscuri segreti rimasti nascosti troppo a lungo, che rischiano di travolgere le due sorelle e rovinare per sempre la loro vita…

Tra i fratelli Coen e Amabili resti
Un libro rivoluzionario che ha conquistato tutti
Accolto entusiasticamente dalla critica e dai lettori inglesi e americani, il romanzo più originale dell’anno.

Vincitore del Premio Commonwealth Book 2013

0 commenti:

Posta un commento

Per favore lascia un commento :) In alternativa puoi contattarmi via e-mail Grazie!

Ti va di interagire?


Diventa follower!

Seguimi su Facebook

Archivio del blog

Blogroll

Dove acquisto?

Ultimi commenti



I visitatori