17 settembre 2013

Teaser Tuesday (fiefiefifi)

Buongiorno! Quest'oggi vi presento un libro particolare, “La meccanica del cuore”, scritto da un giovane autore, nonché lader e cantante di uno dei migliori gruppi rock francesi. È un libro a mio parere strano, insolito, che non credo possa venire apprezzato da tutti.

Regolamento: Prendi il libro che stai leggendo; aprilo in una pagina a caso; condividi un breve spezzone di quella pagina (attento a non fare spoiler!!); Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.

Titolo: La meccanica del cuore
Autore: Mathias Malzieu


Estratto: Una signora sulla quarantina interrompe le mie fantasticherie inquiete. Tiene Joe saldamente per mano – o forse è il contrario, vista la stazza dell'avvoltoio. Gli somiglia, è uguale a lui in versione flaccida e col culo da elefante.
“Sei tu quello che vive lassù dalla strega? Lo sai, vero, che fa uscire i bambini dalle pance delle puttane? Sarai uscito anche tu dalla pancia di una puttana. Lo sanno tutti che è sterile da parecchio tempo, la vecchia.”
Quando gli adulti si mettono in mezzo, si raggiunge sempre una nuova soglia di oscenità.
Nonostante il mio silenzio ostinato, Joe e sua madre continuano a insultarmi per buona parte del tragitto. Arrivo con difficoltà in cima alla collina. maledetto orologio pieno di sogni! Come ti getterei volentieri nel cratere dell'Arthur's Seat!

Quella notte Madeleine prova a cantare per farmi addormentare, ma senza risultato. Quando mi decido a parlarle di Joe, mi spiega che probabilmente lui mi ha trattato così per mettersi in mostra agli occhi degli altri, non è detto che sia cattivo. [...] La sua indulgenza per Joe mi infastidisce. Madeleine mi bacia il quadrante e rallenta il ritmo cardiaco appoggiando l'indice sugli ingranaggi. Alla fine chiudo gli occhi senza sorridere.


Commento: A metà strada tra una fiaba per ragazzi ed un libro per giovani adulti, “La meccanica del cuore” mi lascia un po' perplessa. La scrittura in sé talvolta presenta ripetizioni, come un libro per bambini (che tuttavia non è) altre volte, invece, ci sono passaggi che trasmettono emozioni intense. In particolare c'è una parte che avrei voluto uscisse a caso per trascriverla qui, ma non sono stata fortunata, haha! Poi probabilmente avrebbe rivelato cosa accade nella scena successiva. :) Qualcuno di voi l'ha letto o vorrebbe leggerlo?

Al momento sono esattamente a metà del libro ed ancora non riesco ad averne un parere vero e proprio. Fra l'altro oggi ho scoperto che esiste un video ufficiale tratto dall'album omonimo, “La Mécanique du coeur”, ma non ho ancora osato guardarlo/ascoltarlo per paura degli spoiler.. A breve spero di poter recensire il tutto! :)

Buona giornata a tutti/e!

0 commenti:

Posta un commento

Per favore lascia un commento :) In alternativa puoi contattarmi via e-mail Grazie!

Ti va di interagire?


Diventa follower!

Seguimi su Facebook

Archivio del blog

Blogroll

Dove acquisto?

Ultimi commenti



I visitatori