9 settembre 2013

Doppia recensione: Shadowhunters - Città di ossa


Titolo: Shadowhunters
Titolo originale: The mortal instruments
Autore: Cassandra Clare
Editore: Mondadori (Oscar bestsellers)
Pagine: 525
Prezzo: 10,50€









Carissimi, eccoci giunti alla resa dei conti! io e LadyDraculia abbiamo letto il romanzo più venduto e più discusso del momento, per poi trovarci di fronte a pareri diametralmente opposti.
Di fronte a questo risultato abbiamo pensato di regalarvi una doppia recensione, nella speranza di poter ricevere anche il vostro feedback in merito a questo ormai famosissimo romanzo. Che cosa ne pensate? vi è piaciuto? perché o perché no? mi raccomando, commentate e fateci sapere quali sono state le vostre reazioni, siamo davvero curiose! 

Ed ora sotto con le recensioni! vi ricordiamo che si tratta comunque di pareri personali che come tali devono essere considerati (e rispettati). Buona lettura!!


3 commenti:

  1. Sicuramente due punti di vista diversi.
    Quella di Nageki mi ha molto divertito, mi è spiaciuto non aver letto il libro soprattutto perché credo che se l'avessi letto, leggendola avrei riso ancora di più X'D
    Credo che il mio punto di vista sarebbe comunque stato più vicino al suo che quello di LadyDraculia, su certe cose sono troppo critica. Le leggerezze, gli errori di cui ho letto avrebbero influito molto sul mio giudizio (o almeno credo).
    Per la storia non posso giudicare, anche se mi sembra che ci sia un po' troppa roba per i miei gusti(tutto di tutto, un ciambotto di vampiri, licantropi, stregoni) e il troppo stroppia (quasi) sempre.

    P.S: la parte dei gatti mi ha fatto morire dal ridere X'D

    RispondiElimina
  2. Hai ragione, alla fine è meglio farsi qualche risata e amen :) tra parentesi oggi ho scoperto che l'autrice ha fatto uscire (o sta facendo uscire?) una serie di libri dedicata a Magnus Bane, uno dei protagonisti. Ogni copertina presenta una lettera, così che alla fine i romanzi andranno a formare il nome di Magnus. Ma dico, perché non concentrarsi sui contenuti piuttosto che pensare a queste minuzie? io so divertirmi, ho letto "Il guardiano dei demoni" che effettivamente contiene qualche piccola incongruenza, ma si tratta proprio di sviste ed oltretutto il romanzo è scritto molto bene. Il problema sorge quando alle sviste seguono veri e propri errori, plagi, metafore e similitudini assurde e ripetute all'infinito, personaggi privi di caratterizzazione ed uno stile pessimo. Giuro che mi dispiace perché l'idea c'era ed io avrei così tanta voglia di una saga da seguire con lo stesso entusiasmo con cui ho seguito Harry POtter :)

    RispondiElimina
  3. è vero! Una saga come Harry Potter T^T
    Se ti capita di trovarne una all'altezza fammi sapere *-*

    RispondiElimina

Per favore lascia un commento :) In alternativa puoi contattarmi via e-mail Grazie!

Ti va di interagire?


Diventa follower!

Seguimi su Facebook

Archivio del blog

Blogroll

Dove acquisto?

Ultimi commenti



I visitatori